Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.

sabato 9 gennaio 2016

Robocop e l'anziana signora

Io e il mio compagno delle medie, prima di entrare a scuola, di solito ci recavamo da Pasqualino per giocare ai videogiochi: in realtà non si trattava di una vera e propria sala giochi, la sua era una ricevitoria dove disponeva di un unico cabinet arcade, riposto nel retro del locale scarsamente illuminato. 
Ogni mattina eravamo i primi clienti, anzi visto l'orario credo che Pasqualino aprisse appositamente per noi: alzava la saracinesca e ci accoglieva con la solita frase "Iati iocati!" (trad. "Andate a giocare").
Il videogioco in questione aveva come protagonista Robocop, eroe incontrastato di fine anni '80, e ogni partita ci costava 200 lire. 
Nell'oscurità del negozio, tentavamo di raggiungere la fine del livello per sfidare il potente robot che il protagonista doveva sconfiggere. Il nostro entusiasmo arrivava alle stelle quando Robocop estraeva dalla coscia la pistola per sparare ai nemici che si stagliavano sul suo cammino.



Quella mattina finalmente avevamo sconfitto il robot gigante e terminato il livello: Robocop aveva appena esclamato la frase "Thank you for your cooperation!", quando scoprimmo che erano le otto e mezza passate. Panico.
Visto l'orario la campanella era già suonata e ci rendemmo conto che ormai il guaio era fatto. 
Durante la corsa per raggiungere la scuola, il caso volle che si palesasse un'ottima scusa per giustificare il nostro ritardo: incrociammo una anziana signora che si dirigeva a fatica trascinando le buste della spesa. La signora abitava proprio vicino la scuola e pensammo bene di scortarla, portando noi le buste.
Con ulteriori ritardo, quindi, finalmente ci presentammo a scuola, riferendo di aver compiuto la nostra buona azione di soccorso all'anziana, che, oltretutto, era nota al personale della scuola: così facendo, non solo non ci furono rimproveri a tal proposito, ma ci beccammo anche i complimenti per il bel gesto compiuto.


Nessun commento:

Posta un commento

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.