Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.

mercoledì 9 novembre 2016

Escluso il cane

Lei era intelligente, bella, elegante e divertente. 
Il nostro primo appuntamento fu molto romantico: parlammo tanto e scoprimmo una dolce sintonia. La volta successiva decisi di portarla al cinema, perché condividevamo entrambi la passione per il grande schermo. Durante la visione del film ci fu un primo bacio molto intenso, che mi rapì il cuore. 
Sembrava potesse davvero funzionare perché incarnava l'ideale di donna che da tempo stavo cercando.
Al nostro terzo appuntamento, dopo una bella passeggiata al parco e una cena a lume di candela, mi invitò da lei, "Così conoscerai finalmente Bill!", mi disse.
Bill era il suo cagnolino, un piccolo yorkshire che mi aveva già descritto e mostrato in foto.
Ora, non ho niente contro i cani, ma devo ammettere che di solito non provano per me molta simpatia, e la maggior parte delle volte non faccio molto per piacergli.
L'incontro col piccolo di casa non vi nascondo che mi mise un po' di agitazione, e durante la salita in ascensore pregai perché non si ripetessero scene già vissute di latrati e ringhi nei miei confronti. Volevo fare una bella impressione al cane, perché sapevo che per lei era molto importante.
Ma successe dell'altro. 
Il cagnolino si mostrò molto affettuoso e docile con me, ma notai che ancor più affettuosa fu lei nei suoi confronti: quando vidi quei baci appassionati tra i due, per me fu davvero troppo. In sostanza, il pensare che la loro consuetudine avesse in qualche modo coinvolto anche la mia bocca, mi spinse a fare un passo indietro. E così con una scusa la salutai, augurandole una buona notte.
Non mi feci sentire per qualche giorno, pensando e ripensando a come poter rimediare alla situazione, trovare un compromesso, cercando di capire fino a che punto potessi spingermi. 
Finalmente decisi di parlarle. Fui sincero dall'inizio alla fine: le esposi tutte le mie paure ed i miei limiti, e le chiesi di rinunciare al cane per me.

Lei naturalmente scelse il cane.

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.